“Il parere della Commissione Affari istituzionali del Senato che dà l’ok alla proposta sulle unioni civili spazza via ogni alibi sulla costituzionalità del testo base predisposto dalla relatrice Monica Cirinnà”.

Così il senatore democratico Sergio Lo Giudice saluta il parere steso dalla senatrice Doris Lo Moro, capogruppo PD in commissione ed approvato oggi a larga maggioranza.

“La Prima commissione conferma la piena aderenza del testo alla Costituzione e alle recenti sentenze della Consulta e conferma la correttezza del rimando agli articoli del codice civile in materia di matrimonio, pur nella distinzione dei due istituti.
Adesso si può finalmente discutere nel merito, senza trincerarsi dietro dubbi strumentali di costituzionalità che non esistono.”

“E’ un bel segnale – conclude Lo Giudice – che alla maggioranza che ha licenziato i testo in commissione giustizia ( PD, M5S, SEL , Misto, Autonomisti) si sia unito anche il voto di Forza Italia. Mi auguro che FI voglia contribuire anche con i suoi voti in Commissione giustizia e poi in aula a dare al Paese una legge di civiltà attesa da vent’anni. ”

Il testo del parere è disponibile sul portale di studi giuridici su famiglia, orientamento sessuale e identità di genere http://www.articolo29.it

Unioni civili: Lo giudice (Pd) via alibi su costituzionalità
(ANSA) – ROMA, 12 MAG – “Il parere della Commissione Affari istituzionali del Senato che dà l’ok alla proposta sulle unioni civili spazza via ogni alibi sulla costituzionalità del testo base predisposto dalla relatrice Monica Cirinnà”. Lo dice il senatore democratico Sergio Lo Giudice commentando il parere steso dalla senatrice Doris Lo Moro, capogruppo Pd in commissione ed approvato oggi dalla Commissione. “La Prima commissione – osserva Lo Giudice – conferma la piena aderenza del testo alla Costituzione e alle recenti sentenze della Consulta e conferma la correttezza del rimando agli articoli del codice civile in materia di matrimonio, pur nella distinzione dei due istituti. Adesso si può finalmente discutere nel merito, senza trincerarsi dietro dubbi strumentali di costituzionalità che non esistono.” “E’ un bel segnale – conclude Lo Giudice – che alla maggioranza che ha licenziato i testo in commissione giustizia ( Pd, M5S, Sel, Misto, Autonomisti) si sia unito anche il voto di Forza Italia”. “Mi auguro che FI voglia contribuire anche con i suoi voti in Commissione giustizia e poi in Aula a dare al Paese una legge di civiltà attesa da vent’anni” conclude Lo Giudice. (ANSA).

UNIONI CIVILI: LO GIUDICE “ADESSO NON SI USI PIÙ ALIBI COSTITUZIONALITÀ”

ROMA (ITALPRESS) – “Il parere della Commissione Affari istituzionali del Senato che da’ l’ok alla proposta sulle unioni civili spazza via ogni alibi sulla costituzionalita’ del testo base predisposto dalla relatrice Monica Cirinna'”. Cosi’ il senatore democratico Sergio Lo Giudice saluta il parere steso dalla senatrice Doris Lo Moro, capogruppo PD in commissione ed approvato oggi a larga maggioranza. “La Prima commissione conferma la piena aderenza del testo alla Costituzione e alle recenti sentenze della Consulta e conferma la correttezza del rimando agli articoli del codice civile in materia di matrimonio, pur nella distinzione dei due istituti. Adesso si puo’ finalmente discutere nel merito, senza trincerarsi dietro dubbi strumentali di costituzionalita’ che non esistono. “E’ un bel segnale – conclude Lo Giudice – che alla maggioranza che ha licenziato i testo in commissione giustizia ( PD, M5S, SEL , Misto, Autonomisti) si sia unito anche il voto di Forza Italia. Mi auguro che FI voglia contribuire anche con i suoi voti in Commissione giustizia e poi in aula a dare al Paese una legge di civilta’ attesa da vent’anni”. (ITALPRESS). sat/com 12-Mag-15 17:46 NNNN

Unioni civili, Lo Giudice (Pd): caduto alibi costituzionalità
“Bel segnale che alla maggioranza sia sia unito anche voto Fi”
Roma, 12 mag. (askanews) – “Il parere della commissione Affari istituzionali del Senato che dà l’ok alla proposta sulle unioni civili spazza via ogni alibi sulla costituzionalità del testo base predisposto dalla relatrice Monica Cirinnà”. Così il senatore democratico, Sergio Lo Giudice ha salutato il parere steso dalla senatrice Doris Lo Moro, capogruppo Pd in commissione ed approvato oggi a larga maggioranza.

“La prima commissione conferma la piena aderenza del testo alla Costituzione e alle recenti sentenze della Consulta e conferma la correttezza del rimando agli articoli del codice civile in materia di matrimonio, pur nella distinzione dei due istituti. Adesso si può finalmente discutere nel merito, senza trincerarsi dietro dubbi strumentali di costituzionalità che non esistono” ha detto il senatore dem.

“E’ un bel segnale – ha concluso Lo Giudice – che alla maggioranza che ha licenziato i testo in commissione giustizia ( PD, M5S, SEL , Misto, Autonomisti) si sia unito anche il voto di Forza Italia. Mi auguro che FI voglia contribuire anche con i suoi voti in Commissione giustizia e poi in aula a dare al Paese una legge di civiltà attesa da vent’anni. ”

Il testo del parere è disponibile sul portale di studi giuridici su famiglia, orientamento sessuale e identità di genere www.articolo29.it

UNIONI CIVILI. LO GIUDICE: NON SI USI PIÙ ALIBI COSTITUZIONALITA’
(DIRE) Roma, 12 mag. – “Il parere della Commissione Affari istituzionali del Senato che da’ l’ok alla proposta sulle unioni civili spazza via ogni alibi sulla costituzionalita’ del testo base predisposto dalla relatrice Monica Cirinna'”. Cosi’ il senatore democratico Sergio Lo Giudice saluta il parere steso dalla senatrice Doris Lo Moro, capogruppo Pd in commissione ed approvato oggi a larga maggioranza. “La Prima commissione conferma la piena aderenza del testo alla Costituzione e alle recenti sentenze della Consulta e conferma la correttezza del rimando agli articoli del codice civile in materia di matrimonio, pur nella distinzione dei due istituti. Adesso si puo’ finalmente discutere nel merito, senza trincerarsi dietro dubbi strumentali di costituzionalita’ che non esistono. E’ un bel segnale- conclude Lo Giudice- che alla maggioranza che ha licenziato i testo in commissione giustizia (Pd, M5s, SEL , Misto, Autonomisti) si sia unito anche il voto di Forza Italia. Mi auguro che FI voglia contribuire anche con i suoi voti in Commissione giustizia e poi in aula a dare al Paese una legge di civilta’ attesa da vent’anni”. Il testo del parere e’ disponibile sul portale di studi giuridici su famiglia, orientamento sessuale e identita’ di genere www.articolo29.it (Com/Vid/ Dire) 18:01 12-05-15

UNIONI CIVILI: LO GIUDICE (PD), ORA NON C’E’ PIU’ ALIBI COSTITUZIONALITA’ =
Positivo che Fi abbia votato il parere, speriamo faccia cosi’ in commissione Giustizia e in aula

Roma, 12 mag. (AdnKronos) – “Il parere della commissione Affari istituzionali del Senato che dà l’ok alla proposta sulle unioni civili spazza via ogni alibi sulla costituzionalità del testo base predisposto dalla relatrice Monica Cirinnà”. Così il senatore democratico Sergio Lo Giudice saluta il parere steso dalla senatrice Doris Lo Moro, capogruppo Pd in commissione ed approvato oggi a larga maggioranza.

“La prima commissione -aggiunge- conferma la piena aderenza del testo alla Costituzione e alle recenti sentenze della Consulta e conferma la correttezza del rimando agli articoli del codice civile in materia di matrimonio, pur nella distinzione dei due istituti. Adesso si può finalmente discutere nel merito, senza trincerarsi dietro dubbi strumentali di costituzionalità che non esistono.”

“E’ un bel segnale – conclude Lo Giudice – che alla maggioranza che ha licenziato i testo in commissione giustizia ( Pd, M5S, Sel , Misto, Autonomisti) si sia unito anche il voto di Forza Italia. Mi auguro che Fi voglia contribuire anche con i suoi voti in Commissione giustizia e poi in aula a dare al Paese una legge di civiltà attesa da vent’anni. ”

UNIONI CIVILI. LO GIUDICE (PD): ADESSO NON SI USI PIÙ L’ALIBI DELLA COSTITUZIONALITA’
(9Colonne) Roma, 12 mag – “Il parere della Commissione Affari istituzionali del Senato che dà l’ok alla proposta sulle unioni civili spazza via ogni alibi sulla costituzionalità del testo base predisposto dalla relatrice Monica Cirinnà”. Così il senatore democratico Sergio Lo Giudice saluta il parere steso dalla senatrice Doris Lo Moro, capogruppo PD in commissione ed approvato oggi a larga maggioranza. “La Prima commissione conferma la piena aderenza del testo alla Costituzione e alle recenti sentenze della Consulta e conferma la correttezza del rimando agli articoli del codice civile in materia di matrimonio, pur nella distinzione dei due istituti. Adesso si può finalmente discutere nel merito, senza trincerarsi dietro dubbi strumentali di costituzionalità che non esistono.” “E’ un bel segnale – conclude Lo Giudice – che alla maggioranza che ha licenziato i testo in commissione giustizia ( PD, M5S, SEL , Misto, Autonomisti) si sia unito anche il voto di Forza Italia. Mi auguro che FI voglia contribuire anche con i suoi voti in Commissione giustizia e poi in aula a dare al Paese una legge di civiltà attesa da vent’anni. ” Il testo del parere è disponibile sul portale di studi giuridici su famiglia, orientamento sessuale e identità di genere www.articolo29.it (red) 121827 MAG 15

LINK
http://www.mister-x.it/notizie/rassegna_stampa.asp?id=159952&ultime_notizie=unioni-civili-lo-giudice-pd-ora-non-c%C3%A8-pi%C3%B9-alibi-costituzionalit%C3%A0
http://www.partitodemocratico.it/doc/277287/unioni-civili-finocchiaro-testo-coerente-con-la-costituzione.htm
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/12/unioni-civili-ok-da-affari-costituzionali-senato-votano-contro-ncd-e-lega-nord/1676821/

css.php