“Bene l’estensione del bonus ai diciottenni anche ai ragazzi non comunitari in possesso del permesso di soggiorno. L’approvazione oggi in Senato del decreto su scuola e ricerca fa giustizia di una mancanza della scorsa legge di stabilità”.

Così i parlamentari Pd Sergio Lo Giudice e Sandra Zampa, aderenti a ReteDem, salutano con favore l’approvazione del disegno di legge 2299 di conversione del decreto legge 42 del 29 marzo scorso in materia di funzionalità del sistema scolastico della ricerca. Il nuovo art.2 -quinquies del provvedimento, infatti, modifica la legge di stabilità 2016, riconoscendo anche ai diciottenni non comunitari in possesso di permesso di soggiorno il bonus per acquisto di libri, ingresso a musei, mostre, eventi culturali e spettacoli dal vivo.

“Un ordine del giorno di cui ero prima firmataria, presentato insieme ai deputati di ReteDem e sottoscritto da diversi colleghi era stato approvato in dicembre alla Camera col sostegno del governo, che oggi mantiene quel l’impegno – ricorda Sandra Zampa -. L’integrazione degli immigrati e dei loro figli deve avere un posto di rilievo nell’agenda sociale ed economica dell’Italia. Fornire a questi ragazzi una possibilità di accesso alla nostra cultura produce quella partecipazione attiva che è condizione necessaria per costruire una convivenza positiva”.

IL MIO INTERVENTO IN AULA

css.php