Sono intervenuto in aula sul disegno di legge 2067 di riforma del processo penale e dell’ordinamento penitenziario. Il testo contiene già alcuni miei emendamenti approvato in commissione sulla dignità della pena in carcere, sulle condizioni di detenzione di donne e bambini, sulla libertà di culto .
L’aula dovrà decidere su un altro mio emendamento sul tema dell’affettività in carcere: l’umanizzazione dei luoghi di pena è un passo obbligatorio per ristabilire il carattere rieducativo della detenzione.

css.php