“Il ritiro della medaglia consegnata dalla città di Engelsbrand a uno degli autori dei crimini di Marzabotto è un’ottima notizia. Dimenticare il passato, soprattutto le sua pagine più tragiche, è il principale errore che gli europei potrebbero fare se davvero vogliono costruire una nuova patria comune che superi le conflittualità e gli eventi tragici del passato recente”.

Così i parlamentari PD Sandra Zampa e Sergio Lo Giudice salutano la notizia arrivata oggi del ritiro dell’onorificenza all’ex SS Wilhelm Kusterer da parte del sindaco di Engelsbrand. Sandra Zampa domani illustrerà l’interrogazione al governo su questo tema in Commissione Esteri della Camera dei Deputati.

“In Europa e in Germania – proseguono i due parlamentari – come mostrano anche le recenti elezioni nei Land tedeschi, il rischio di un ritorno delle ideologie nazionaliste è sempre più vivo. Il ritiro di quella medaglia non solo cancella uno schiaffo alla memoria di tutti gli europei, a partire dai familiari delle 770 vittime di Marzabotto, ma riafferma che quel passato che non passa è incompatibile con la visione di un’Europa democratica, unita e pacifica”.

LINKLa notizia su Repubblica

css.php